Cartomanti: gli italiani interrogano tarocchi e sibille sull’amore

Sempre più italiani si rivolgono ai cartomanti per fugare ogni dubbio in amore, per conoscere i veri sentimenti del partner o per sapere se l’ex tornerà.

In base all’ultima indagine della Codacons, 13 milioni di italiani (uno su 10) si sono rivolti a maghi e cartomanti per conoscere il futuro legato al lavoro, a numeri da giocare al lotto, ma anche e soprattutto per il solito, intramontabile bisogno: amare e sentirsi amati. Una necessità che crea ansia e speranza, un istinto naturale che fa parte di quello associato alla sopravvivenza, che talvolta cresce proporzionalmente ai problemi economici e alla crisi, quando l’incertezza cerca ‘rifugio’ nel sentimento.

Senza voler peccare di scarso romanticismo, c’è da dire che una situazione economica critica, spesso, incide sul bisogno di ‘rifugiarsi’ nel sentimento, di ‘rivedere’ il rapporto con un ex marito o moglie, di cercare affetto e sostegno dalla persona che ci dà maggiore sicurezza e di cui ci fidiamo di più.

E’ anche vero, però, che il sentimento è irrazionalità e tutti noi sappiamo che in amore niente è sicuro se non l’attrazione che, in un determinato periodo, ci spinge verso un partner piuttosto che un altro.

La gioia/tormento dell’incertezza in amore

Questa sensazione d’incertezza che pervade tutte le storie d’amore e di passione sono la gioia e, allo stesso tempo, il tormento della questione sentimentale. Anche quando un rapporto appare sereno e stabile, c’è sempre un dubbio che ci pervade, una domanda che ci segue e pretende risposte.

Le statistiche legate al costante aumento degli italiani che si rivolgono ai cartomanti rispecchia questo bisogno di sapere che nasce, appunto, dalla gioia/tormento dell’incertezza in ambito sentimentale. Si va dalla cartomante per avere risposte ai dubbi, per chiedere consigli allo scopo di riconquistare un amore vacillante.

Il partner tradisce? Un ex tornerà? Mi ama o no? Questo e tanto altro chiedono gli utenti che si rivolgono a servizi professionali e per tutte le tasche, specializzati in questioni d’amore.

Tarocchi e sibille: risposte a basso costo

cartomantiPer comodità o discrezione gli italiani si rivolgono telefonicamente a cartomanti pronte a chiedere alle sibille, ai tarocchi (italiani ed egiziani) o anche alle carte napoletane. Comporre un numero telefonico al momento giusto è un’operazione immediata, facile e, al giorno d’oggi, anche economica.

I servizi di lettura tarocchi a basso costo sono ormai una realtà, al punto tale da ispirare, ad esempio, al portale tarocchiabassocosto.com il nome stesso del suo dominio.

L’esoterismo resta un mondo dal fascino straordinario e attira chiunque, sia chi crede al destino sia chi crede di essere l’artefice della propria sorte. In entrambi i casi, sapere è la necessità numero uno. E, se la necessità numero uno è sapere, la tematica numero uno resta la situazione sentimentale.

Amori finiti, amori contrastati o appena nati, tutti gli amori hanno bisogno di fare domande e cercare risposte per comprendere meglio il percorso più giusto da seguire. Riconciliarsi, perdonare, sperare, dare una possibilità se tutto questo vale la pena. Il punto è proprio questo: sapere se vale la pena cercando risposte. E’ per tale semplice motivo che in Italia, come in ogni altro angolo del pianeta, gli utenti si affidano ai tarocchi per le loro pene d’amore. Oggi, più che mai, a basso costo.

Gli italiani cercano stabilità e fedeltà

Davanti al tavolo dei cartomanti ,come pure al telefono per il servizio dei tarocchi, le domande insistenti degli italiani sono legate ai veri desideri per il 2015: amore e lavoro, passione e soldi. Per vivere all’insegna della semplicità e dell’autenticità. L’ha dichiarato, all’inizio dell’anno, Francesco Forte, attore sensitivo e cartomante.

Oggi più che mai – ha spiegato Forte – si cerca la stabilità emotiva e sentimentale. Se c’è quella, tutti gli altri problemi si risolvono”.

Gran parte della gente chiede questo: come uscire dal letargo, dall’isolamento e dal “buco nero dell’emarginazione” anche all’interno della coppia. In sostanza, uscire da uno strano senso di solitudine.

Quello che, secondo l’attore cartomante Francesco Forte, preoccupa maggiormente chiunque – giovani e meno giovani – è il tradimento del proprio partner e non solo quello fisico. Si cerca il rapporto stabile, la lealtà, la dedizione, la fedeltà. Fedeltà, la parola magica, un sogno. L’energia che rinnova l’esistenza.

Sempre più italiani si rivolgono ai cartomanti per questioni sentimentali ed essendo gli italiani prevalentemente cattolici, si può dire che sempre più cattolici in Italia consultano veggenti e cartomanti per dubbi e pene d’amore.

Si chiedono senz’altro se le forme di divinazione siano compatibili con la fede cristiana ma, nel frattempo, non smettono d’interrogare tarocchi e sibille sull’amore.

Questa pratica, nel nostro mondo post-moderno, ha smesso di essere un tabù superstizioso e si trasforma in quotidianità, socialmente accettata, con una crescente presenza nei media.

Il bisogno d’amore e di un rapporto stabile va oltre il solito, classico scontro tra magia e fede.

Lascia una risposta